• Dott Errico

  • Dott Errico

  • Dott Errico

  • Dott Errico

  • Dott Errico

Attacchi di panico


Attacchi di Panico

Del tutto imprevedibilmente e all’improvviso, senza nessun motivo, mi sento attraversato da una insopportabile sensazione di angoscia, ho una paura incontrollabile e mi sembra di stare per morire: un sudore freddo imperla la mia fronte e un senso di soffocamento mi stringe la gola, il cuore batte all’impazzata, mi sento perso, è la fine. Devo fermarmi, sospendo qualsiasi attività, non posso continuare in quello che sto facendo, ho bisogno di aiuto, chiedo aiuto, qualcuno mi soccorre e mi porta al pronto soccorso. Lì mi dicono che non è niente, di stare tranquillo, è solo un attacco di panico. Mi somministrano un calmante, mi iniettano qualcosa, va meglio, tutto sembra passare, tutto pian piano ritorna alla normalità … Fino al prossimo attacco (lo so che può ritornare ancora all’ improvviso). Io soffro di attacchi di panico.

 

Il punto è che non è vero che non è niente. L’attacco di panico è uno stato di allarme acuto legato ad una minaccia interna che per ragioni oscure insorge e coglie di sorpresa. L’attacco acuto di panico può essere affrontato per lo più attraverso la somministrazione di ansiolitici. Superata la crisi acuta la cura però più efficace è quella, come sempre, che mira a capirne le ragioni profonde e a trattarne le cause, e dunque  anche qui è l’analisi che può correttamente aiutare a scoprirle, a fronteggiarle, a padroneggiarle e anche a risolverle.

Share by: